Login

MyLav blog

Cari colleghi, riprendiamo questa settimana con un CitoQuiz un po' inusuale: innanzi tutto non si tratta di un normale campione citologico ma di un sedimento urinario di un gatto siamese femmina di 7 anni.

In secondo luogo si tratta di un rilievo molto inusuale.

Fate la vostra diagnosi osservando attentamente le immagini in allegato. Nei prossimi giorni, oltre a darvi la diagnosi definitiva, implementeremo l'argomento con del materiale informativo.

Walter Bertazzolo, Giuseppe Menga e Francesco Dondi.



  • Creato il: 2018-08-19 - 20:47:49
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: CytoBlog

Commenti: 10
  • immagine di Giuseppe Menga
    Giuseppe Menga  ha scritto: 14/10/2018 - 20:36:39
    Scusatemi, il commento precedente non è di Ugo Bonfanti, ma del sottoscritto.
  • immagine di Ugo Bonfanti
    Ugo Bonfanti  veterinario  ha scritto: 13/10/2018 - 17:08:03
    Ciao Giovanna. I cristalli di cistina, in condizioni fisiologiche, non sono mai presenti nelle urine. La loro forma è decisamente tipica. Come ho già detto in un precedente commento, la loro formazione non è influenzata dalle modalità di conservazione e/o di raccolta delle urine. Il dr Walter Bertazzolo ha ben spiegato il meccanismo patogenetico della cistinuria.
  • immagine di giovanna
    giovanna  ha scritto: 12/10/2018 - 17:08:13
    Mi rivolgo al commento del Dr.Giuseppe Menga su i cristalli di cistina:quindi se si trovano è sempre sintomo di cistinuria non c è mai possibilità di errore o somiglianza con altri cristalli?oppure una raccolta di urine presa male? grazie
  • immagine di Giuseppe Menga
    Giuseppe Menga  ha scritto: 26/08/2018 - 17:07:33
    Si tratta inequivocabilmente di cristalli di cistina. La morfologia è patognomonica. La loro presenza è esclusivamente patologica e non dipendente dalle modalità di prelievo del campione e/o dalla sua conservazione (temperatura e durata). Se così non fosse, in special modo nella specie felina, il loro riscontro non sarebbe così raro.
  • immagine di Walter Bertazzolo
    Walter Bertazzolo  veterinario  ha scritto: 25/08/2018 - 19:20:24
    Cari colleghi, la presenza di cristalli esagonali, piatti, spesso sovrapposti e di dimensoini variabili è tipico della cistinuria. Questa è un rilievo poco comune nel cane ma molto raro nel gatto. Nel prossimo blog setimanale daremo qualche notizia scientifica in più per i cultori della materia. walter
  • immagine di AMBULATORIO VETERINARIO  SAN ROCCO
    AMBULATORIO VETERINARIO SAN ROCCO  veterinario  ha scritto: 23/08/2018 - 17:59:46
    Cristalli di Cistina
  • immagine di Linda
    Linda  veterinario  ha scritto: 23/08/2018 - 14:38:06
    Sembrerebbe cistina, ci sono dati ulteriori, esame chimico fisico urine e anamnesi a supportare questa ipotesi? Il campione è stato inviato e conservato dal collega inviante correttamente?? Metodo di prelievo??
  • immagine di Roberta
    Roberta  veterinario  ha scritto: 22/08/2018 - 23:03:08
    Cistina
  • immagine di flavia invernizzi
    flavia invernizzi  veterinario  ha scritto: 20/08/2018 - 18:12:52
    Anche a me sembrano cristalli di cistina
  • immagine di paolo aglietta
    paolo aglietta  veterinario  ha scritto: 20/08/2018 - 10:29:56
    ci proviamo...cistina?