Login

MyLav blog

Cari colleghi, vi postiamo questo interessante caso di un gatto femmina, europeo, di 6 anni, con riluttanza al movimento. Il gatto non mostrava alterazioni cliniche di rilievo ad eccezione per una dolorabilità al movimento dell'articolazione dell'anca e una lieve tumefazione a carico del carpo sinistro. Sulla base dei riscontri della radiografia dei carpi (in allegato l'immagine a grandezza maggiore):

1) quali alterazioni rilevate?

2) quali diagnosi differenziali considerate?

3) quale procedura diagnostica fareste?

Tra qualche giorno vi sveliamo l'enigma

Walter Bertazzolo, Luigi Venco e Giliola Spattini



  • Creato il: 2018-02-21 - 09:35:21
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 1
  • immagine di Walter Bertazzolo
    Walter Bertazzolo  veterinario  ha scritto: 24/02/2018 - 14:27:43
    Cari colleghi, ecco le risposte all'enigma e l'interpretazione radiografica di Giliola: A livello del carpo destro c’è il sospetto di modico versamento articolare peri-carpico articolare. Buon allineamento articolare, ma con severa riduzione della distinzione dei margini articolari a livello delle articolazioni inter-tarsiche prossimali laterali e inter-tarsiche distali laterali. E’ presente una modica erosione della faccia articolare prossimale del quinto metacarpale destro, associata a reazione periostale peri-articolare a triangolo, a margini netti e ben definiti. A sinistra c’è un enteseofita originante dal punto di inserzione del legamento collaterale radiale. Presente versamento peri-articolare carpico marcato, ridotta distinzione dei margini articolari dalla seconda alla quinta articolazione carpo-metacarpica oltre che nelle articolazioni più laterali, in un quadro abbastanza simile anche se meno definito rispetto al controlaterale. Presente inoltre modica reazione periostale a carico della porzione prossimale dei metacarpei dal secondo al quinto. Il quadro è tipico di una artrite erosiva. Dato che nel gatto possono essere immuno-mediate, è importante un esame citologico del liquido sinoviale, che ha confermato la presenza di una artrosinovite suppurativa. La risposta alla terapia immuno-soppressiva è stata eccellente. Nel prossimo blog approfondiremo questo argomento.