Login

MyLav blog

Cari colleghi, vi postiamo questo interessante caso di un gatto femmina, europeo, di 6 anni, con riluttanza al movimento. Il gatto non mostrava alterazioni cliniche di rilievo ad eccezione per una dolorabilità al movimento dell'articolazione dell'anca e una lieve tumefazione a carico del carpo sinistro. Sulla base dei riscontri della radiografia dei carpi (in allegato l'immagine a grandezza maggiore):

1) quali alterazioni rilevate?

2) quali diagnosi differenziali considerate?

3) quale procedura diagnostica fareste?

Tra qualche giorno vi sveliamo l'enigma

Walter Bertazzolo, Luigi Venco e Giliola Spattini



  • Creato il: 2018-02-21 - 09:35:21
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 1
  • immagine di Walter Bertazzolo
    Walter Bertazzolo  veterinario  ha scritto: 24/02/2018 - 14:27:43
    Cari colleghi, ecco le risposte all'enigma e l'interpretazione radiografica di Giliola: A livello del carpo destro c’è il sospetto di modico versamento articolare peri-carpico articolare. Buon allineamento…
Leggi tutto

Cari colleghi appassionati di radiologia, ecco per voi un nuovo caso da risolvere preparato dalla nostra consulente Giliola Spattini. Come al solito il caso è allegato in formato PDF ed è liberamente scaricabile. Aguzzate la vista perchè questa volta è tutt'altro che semplice...buon lavoro. Tra qualche giorno la soluzione del radio-quiz!

Walter Bertazzolo.



  • Creato il: 2017-07-17 - 12:28:27
  • Postato da: Guglielmo Giordano
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 5
  • immagine di Walter Bertazzolo
    Walter Bertazzolo  veterinario  ha scritto: 20/07/2017 - 08:56:09
    Ciao a tutti, eccomi con le risposte al radio-quiz, ho allegato un nuovo PDF con le spiegazioni di Giliola. walter
  • immagine di ottima iniziativa
    ottima iniziativa  veterinario  ha scritto: 19/07/2017 - 18:39:33
    lesione radiopacita polmonare t.duri da confermare con ortogonali: versamento toracico. piloro dimensioni aumentate e con radiopacità tessuti molli. piloro aumentato di dimensioni. parti di anse intestinali…
  • immagine di Giovanni
    Giovanni   veterinario  ha scritto: 17/07/2017 - 16:52:47
    complimenti per l'iniziativa
  • seguono altri commenti
Leggi tutto

Cari colleghi, questa settimana vi proponiamo due casi clinici proposti dal nostro consulente in malattie respiratorie, dr. Enrico Bottero, in occasione del congresso nazionale di Rimini 2016.

Si tratta di due casi di scolo nasale cronico nel cane. Provate a seguire la presentazione allegata e a rispondere alle domande poste da Enrico. Nella slide successiva troverete le risposte corrette.

Buon divertimento e buon lavoro, Walter Bertazzolo



  • Creato il: 2017-03-31 - 19:01:23
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 0
Non ci sono commenti al momento.

Cari colleghi appassionati di radiologia, vi proponiamo questa settimana un caso clinico radiologico da risolvere, preparato dalla nostra consulente in diagnostica per immagini, Giliola Spattini. Come sempre il caso è allegato in formato PDF: scorrete le diapositive e cercate di fare la vostra diagnosi: alla fine della presentazione ci sarà la risoluzione e la spiegazione dell'enigma.

Buon lavoro e buon divertimento, Walter Bertazzolo.



  • Creato il: 2017-02-09 - 11:24:41
  • Postato da: Guglielmo Giordano
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 3
  • immagine di AMBULATORIO VETERINARIO ASSOCIATO SAN LUCA
    AMBULATORIO VETERINARIO ASSOCIATO SAN LUCA  veterinario  ha scritto: 28/02/2017 - 16:41:59
    Fantastico!! Grazie mille, sarebbe interessante poter vedere i casi più belli in maniera costante. Ancora grazie
  • immagine di Letizia
    Letizia   veterinario  ha scritto: 16/02/2017 - 21:36:30
    Interessante. ...grazie
  • immagine di DOTT.SSA MARIA ALESSANDRA GIMIGLIANO
    DOTT.SSA MARIA ALESSANDRA GIMIGLIANO   veterinario  ha scritto: 10/02/2017 - 13:54:09
    Molto interessante Utile chiaro ed esaustivo Grazie
Leggi tutto

Cari colleghi, questa settimana vi proponiamo uno dei casi clinici proposti in occasione del congresso nazionale SCIVAC di Rimini dal dr. Venco, nostro consulente. Il caso è allegato in formato PDF: cercate di rispondere alle domande e di giungere alla diagnosi corretta, seguendo la sequenza delle slides. Nel breve video allegato potrete vedere anche l'immagine in movimento della "lesione" incriminata. Buon lavoro.

Walter Bertazzolo e Luigi Venco

 



  • Creato il: 2017-01-19 - 17:17:43
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 2
  • immagine di Walter Bertazzolo
    Walter Bertazzolo  veterinario  ha scritto: 22/01/2017 - 19:34:22
    No certo, ovviamente è una risposta falsa e messa giusto per confondere le idee...::)))...vista anche la somiglianza delle uova di Capillaria con quelle di Trichuris Ciao, walter
  • immagine di massimo pelizza
    massimo pelizza  veterinario  ha scritto: 22/01/2017 - 18:26:50
    avrei detto anche io capillaria , ma non sapevo che esistesse la possibilita' di localizzazione ectopica di trichuris in vescica . mi confermi che esiste ?
Leggi tutto

Cari colleghi, proseguiamo riproponendovi uno dei casi clinici presentati in occasione del congresso nazionale SCIVAC di Rimini. In questo caso si tratta di un "Fai la tua diagnosi" citologica. Come al solito potrete scaricare liberamente il PDF con la descrizione del caso e le immagini. Provate a rispondere alle domande poste dall'autore (Ugo Bonfanti) e a risolvere l'enigma.

Buon lavoro



  • Creato il: 2016-11-11 - 19:31:59
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 1
  • immagine di AMBULATORIO VETERINARIO CITTA' GIARDINO
    AMBULATORIO VETERINARIO CITTA' GIARDINO  veterinario  ha scritto: 02/12/2016 - 11:22:18
    Molto divertente!Attendiamo con impazienza altri casi
Leggi tutto

Cari colleghi fanatici dell'endocrinologia, vi postiamo questa settimana un nuovo strano caso clinico, presentato in occasione del congresso nazionale SCIVAC di Rimini 2016, dal Prof. Fracassi, nostro consulente di settore.

Il caso è liberamente scaricabile in formato PDF: come al solito troverete delle domande a scelta multipla, la cui risposta è evidenziata nella slide successiva a quella del quesito.

 

 

Vi alleghiamo anche un video relativo ad un segno clinico molto strano presente in questo paziente, la galattorrea.

Buon lavoro e buon studio, Walter Bertazzolo



  • Creato il: 2016-10-13 - 21:39:33
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 1
  • immagine di Giuseppe Menga
    Giuseppe Menga  ha scritto: 14/10/2016 - 18:58:59
    Caso da libro!
Leggi tutto

Cari colleghi, continuiamo col proporvi un altro caso clinico preparato in occasione del congresso nazionale SCIVAC di Rimini dalla nostra consulente in riproduzione Maria Carmela Pisu.

Come per gli altri il caso è disponibile in formato PDF in allegato, ed è liberamente scaricabile.

Buon lavoro e buon divertimento.



  • Creato il: 2016-09-07 - 21:41:51
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 2
  • immagine di Giuseppe Menga
    Giuseppe Menga  ha scritto: 10/09/2016 - 12:31:58
    Nella nostra clinica, nell'iter diagnostico sono sempre risultati sufficienti colpocitologico abbinato all'ecoaddome. Mai utilizzato il test di stimolazione ovarica con hcg o GnRH. Probabilmente siamo…
  • immagine di DOTT.SSA MARIA ALESSANDRA GIMIGLIANO
    DOTT.SSA MARIA ALESSANDRA GIMIGLIANO   veterinario  ha scritto: 08/09/2016 - 08:29:32
    È successo anche a me proprio al rientro dalle ferie Ho fatto fare ecografia addominale e...sorpresa! Non è stato proprio bello ma poi l'ho rioperata ed asportato anche l'utero
Leggi tutto

Cari colleghi, in questo nuovo Blog vi proponiamo un caso clinico presentato in occasione del congresso nazionale SCIVAC di Rimini, relativo alla disciplina della radiologia.

Il caso è stato preparato dalla nostra consulente in radiologia Giliola Spattini, è allegato in formato PDF ed è liberamente scaricabile: provate anche voi a fare la vostra diagnosi! Buon lavoro e... se siete in ferie, buone ferie.

Walter Bertazzolo



  • Creato il: 2016-08-16 - 21:50:22
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 2
  • immagine di Walter Bertazzolo
    Walter Bertazzolo  veterinario  ha scritto: 22/08/2016 - 15:41:41
    Faremo del nostro meglio!!! Walter
  • immagine di Francesco Pascali
    Francesco Pascali  veterinario  ha scritto: 22/08/2016 - 13:12:21
    vogliamo altri casi! :-D
Leggi tutto

Cari colleghi, per chi di voi fosse interessato a questo affascinante settore, vi sottoponiamo un caso clinico preparato per voi dal nostro consulente in oftalmologia Domenico Multari, in occasione del congresso SCIVAC di Rimini. Potete sfogliare liberamente il PDF allegato cercando di rispondere alle domande, le cui risposte sono riportate nelle slides successive.

Per qualsiasi chiarimento a riguardo potete ovviamente contattare Domenico per mail o mediante MyLav.

Buona lettura e a presto, Walter Bertazzolo



  • Creato il: 2016-07-21 - 17:14:11
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 0
Non ci sono commenti al momento.

Cari colleghi, da questa settimana inizieremo ad inviarvi dei brevi casi clinici preparati dai nostri consulenti in occasione del congresso SCIVAC di Rimini. I casi sono in formato PDF e sono liberamente scaricabili. Ogni caso è corredato di una breve descrizione clinica ed immagini, a cui seguiranno delle domande. Provate a dare le vostre risposte e verificate nella slide successiva se avete fatto centro. Iniziamo questa settimana con il primo caso, relativo alla Dermatologia e preparato dal Dr. Francesco Albanese.



  • Creato il: 2016-06-03 - 10:13:47
  • Postato da: Walter Bertazzolo
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 1
  • immagine di Giuseppe Menga
    Giuseppe Menga  ha scritto: 06/06/2016 - 17:41:22
    Bella iniziativa, stimolante
Leggi tutto

Il dr. Luigi Venco, EVPC Diplomate e il dr. Walter Bertazzolo, ECVCP Diplomate consulenti del Laboratorio LaVallonea, ci parlano, in questa intervista a sei mani, di una loro recente pubblicazione apparsa sulla prestigiosa rivista internazionale Journal of Feline Medicine and Surgery.

Di cosa si tratta innanzi tutto?

Nel corso degli ultimi 15 anni abbiamo diagnosticato, presso la nostra struttura, 7 casi di linfoma pericardico felino, che sono stati descritti nell’articolo in questione. A questi dobbiamo aggiungerne altri due recentemente diagnosticati, per un totale di 9 casi. 

LINFOMA PERICARDICO MACROSCOPICA Perchè questa localizzazione è così rara e non è mai stata descritta precedentemente, nemmeno in un singolo case report?

Domanda dalla difficile risposta: alcuni linfomi pericardici potrebbero venire diagnosticati erroneamente come linfoma mediastinico. Una diagnostica per immagini adeguata, però, riesce a discriminare molto agelvolmente le due localizzazioni. Viceversa, potrebbe anche accadere che alcune neoplasie pericardiche non vengano approfondite con biopsie, trascurando la possibilità che si tratti di una neoplasia linfoide. 

La neoplasia era localizzata solo al pericardio?

Sulla base dei riscontri ecografici e patologici, i gatti presentavano un coinvolgimento massivo e diffuso del pericardio con focali invasioni microscopiche di altri organi. Il pericardio appariva notevolmente ispessito (fino a 2 cm) sia all’esame eco-cardiografico che alla necroscopia. Per queste ragioni possiamo presumere che la localizzazione primaria fosse proprio quella pericardica. 

 

 

Quale sintomatologia presentavano questi gatti alla visita clinica?

Tutti manifestavano gravi problemi respiratori, scarse condizioni corporee, anemia, attenuazione dei toni cardiaci e presenza di versamento pleurico e/o pericardico.

Avete notato una relazione con una eventuale infezione da FeLV?

In effetti 6 gatti su 7 risultavano positivi al test sierologico antigenico o alla ricerca dell’antigene virale mediante immuno-istochimica. Presumibilmente questa forma linfomatosa presenta, quindi, caratteristiche ezio-patologiche simili al linfoma mediastinico, anch’esso frequentemente associato all’infezione da FeLV.

Come siete giunti ad una diagnosi definitiva?

Innanzi tutto l’ecocardiografia era assolutamemnte suggestiva, con un ispessimento diffuso di tutto il pericardio (fino a 1-2 cm) che presentava un aspetto "cerebroide", esigua falda di versamento, senza peraltro evidenza di tamponamento o compressione della camere cardiache. Inoltre in molti casi abbiamo avuto una conferma in vita mediante esame citologico della neoplasia e/o del versamento, confermata poi anche dalla necroscopia e dall’esame istologico.

 

 

Domanda per patiti dell’oncologia: erano linfomi T o B-cell?

Dei 7 pubblicati, 3 erano B-cell e 3 T-cell, in uno non abbiamo potuto effettuare l’immunofenotipo.

E’ una neoplasia trattabile?

E’ ovvio che abbiamo dati molto scarsi visto la rarità della condizione. Possiamo però dire che l’unico gatto sottoposto ad un tratttamento poli-chemioterapico ha vissuto per quasi due anni, salvo poi recidivare con metastasi a distanza. Gli altri soggetti sono stati soppressi e non hanno risposto a singoli trattamenti con cortisonici o doxorubicina.

Grazie Luigi e Walter per la vostra disponibilità. Per chi volesse sapere di più, questa è la referenza bibliografica completa: Perycardial lymphoma in seven cats (2014) Amati M, Venco L, Roccabianca P, Santagostino SF, Bertazzolo W. Journal of Feline Medicine and Surgery 16: 507-512.



  • Creato il: 2015-03-11 - 19:31:56
  • Postato da: Guglielmo Giordano
  • Categoria: Casi clinici

Commenti: 0
Non ci sono commenti al momento.